image_mini

Da La Stampa del 23.05.14

Sacom comunica che il Progetto di cooperazione internazionale Poch Art Eurostars è stato ammesso alle agevolazioni ai sensi dell’art. 7 del decreto n. 593 dell’agosto 2000 (di seguito “Decreto agosto 2000”).

Il Progetto è stato presentato dalla controllata Sacom Lab S.p.A. in qualità di capofila oltre che dall’Istituto per la protezione delle piante del Consiglio Nazionale della Ricerca (di seguito “CNR“) e dalla portoghese Clamitec Myco Solution LDA (di seguito “CLAM“) in qualità di partner (di seguito congiuntamente “Cordata”).

Il Progetto Poch Art riguardante il “miglioramento dei prodotti microbiologici per la gestione sostenibile delle colture” si configura come un progetto di ricerca e sviluppo a valere sul Programma Eurostars promosso dalla Commissione Europea (che prevede la concessione di agevolazioni a favore dei progetti avanzati dalle piccole e medie imprese appartenenti ai Paesi dell’Unione Europea) e disciplinato, a livello nazionale, dal Decreto agosto 2000 nelle modalità procedurali per la concessione delle agevolazioni stesse.

Il Progetto mira al miglioramento industriale (“green economy” basato) di prodotti microbiologici per l’agricoltura sostenibile, basato su funghi benefici e batteri che promuovono la crescita delle piante ed ha lo scopo di migliorare una linea emergente di correttori/ripulitori del suolo e di prodotti fitosanitari già commercializzati da Sacom Lab S.p.A.

Il Progetto Poch Art, presentato all’Eureka in data 1 marzo 2012, prevede una durata di 36 mesi a partire da il 1 settembre 2012. L’investimento complessivo per la realizzazione del Progetto, che verrà realizzato dall’intera Cordata, ammonta a Euro 1,2 milioni.

L’importo dei costi complessivamente ammissibili alle agevolazioni in capo alla sola Sacom Lab S.p.A., ritenuto congruo e pertinente a seguito dell’esame istruttorio condotto da BNL Gruppo BNP Paribas, per conto del MIUR, risulta pari a Euro 0,8 milioni e riguarderà tutte le voci inerenti la ricerca industriale.

Tale ammontare sarà agevolato nella misura del 50% sotto forma di contributo alla spesa. Il MIUR, con successiva comunicazione, fornirà BNL Gruppo BNP Paribas, ai fini della stipula del contratto di finanziamento, la ripartizione per ciascun soggetto proponente del costo ammesso e della relativa quota di contributo.